Valenbisi, il bike sharing di Valencia

Vi avevo parlato di Valenbisi, il servizio di bike sharing di Valencia, in questo articolo sui mezzi pubblici della città.

Ora, però, ve lo spiego nel dettaglio.

Valenbisi è il servizio di trasporto urbano messo a disposizione dal Comune di Valencia, che permette di muoversi per la città in modo ecologico ed economico.

Per la città sono presenti ben 275 stazioni con oltre 2750 biciclette, disponibili 365 giorni all’anno e 24 ore al giorno.




Esistono 2 tipi di abbonamenti:

  • Abbonamento di lunga durata o annuale: costa € 29,21 per 12 mesi di servizio e prevede viaggi illimitati (i primi 30 minuti sono gratuiti, poi tempi supplementari sono a pagamento), sicuramente più adatto ai residenti;
  • Abbonamento di corta durata o settimanale: costa € 13,30 per una settimana di servizio e prevede anch’esso viaggi illimitati (i primi 30 minuti sono gratuiti, poi tempi supplementari sono a pagamento), sicuramente più adatto ai turisti.

Acquistare l’abbonamento è semplicissimo. Basterà andare sul sito e iniziare la procedura.

Anche utilizzare le bici è davvero semplice. Per gli abbonati annuali, dopo aver prima di tutto attivato l’abbonamento in una delle colonnine abilitate, basterà avvicinare la tessera al lettore, inserire il codice PIN di 4 cifre scelto al momento della registrazione, scegliere la bicicletta e, a questo punto, potrete iniziare a pedalare.

Per gli abbonati di corta durata, invece, è un pochino diverso. Dovrete scegliere l’opzione sul display, digitare il codice numerico scelto durante la registrazione e scegliere la bicicletta.

Attenzione, però, che dal momento in cui attivate il noleggio avete 60 secondi di tempo per sganciare la vostra bicicletta dal supporto.

Rendere la bici è ancora più facile! Basterà agganciarla a un supporto libero in una delle stazioni presenti in città. Se posizionata correttamente, il sistema emetterà un segnale sonoro. Al contrario, fate attenzione, perché se non viene riposizionata correttamente, il sistema continuerà a conteggiare il tempo e quindi rischierete di sforare i 30 minuti gratuiti e che vi venga addebitato il tempo extra.

La città di Valencia dispone di oltre 120 chilometri di pista ciclabile, in continuo aumento. E non si trovano solo nel parco Turia, ma, al contrario, la pista ciclabile attraversa anche buona parte del centro cittadino.

Pertanto, non avete scuse! Se venite a Valencia per una vacanza, non potrete non scegliere la bici per scoprire la città e per girarla in lungo e in largo.

Perché? Perché è un mezzo economico, ecologico e, soprattutto, salutare!




4 Comments

  1. Rispondi

    flaminia

    e chi ha bambini? si possono noleggiare anche i seggiolini e bici per i bambini più piccoli (6-10) senza rotelle?
    grazie mille

    1. Rispondi

      Eleonora

      Ciao, i negozi che noleggiano le bici hanno certamente i seggiolini per i bimbi e anche le bici per i più piccoli.
      Nel caso, ti conviene contattarli in anticipo, magari riservando le bici con “esigenze speciali” di cui hai bisogno.
      Se vuoi posso darti qualche nome di alcuni negozi qui di Valencia.
      Ciao, a presto!
      Eleonora

  2. Rispondi

    flaminia

    ciao! magari così mi porto avanti. sicuramente useremo molto i mezzi, ho già due tesserine ricaricabili che mi ha passato un’amica che è stata da poco a valencia. però vorrei usarle le bici per essere più veloce. magari vicino alla spiaggia di malvarossa dove ho rpeso l’appartamento (patacona residence) così non mi devo spostare troppo per prenderla o restituirla. Inoltre dove si puo’ fare la spesa per la settimana?
    grazie mille :*

    1. Rispondi

      Eleonora

      Ciao Flaminia, mi sono resa conto di essere stata un po’ vaga sul discorso bici.
      Volevo precisarti che le bici del servizio di bikesharing Valenbisi non hanno la possibilità di mettere un seggiolino per i bimbi o le bici per i più piccoli. Quando ti ho detto sì ho sottinteso che devi rivolgerti a dei negozi che affittano bici a noleggio, ad ore o a giornata, ed in città ce ne sono a decine.
      In quella zona però non lo so, perché è piuttosto distante dal centro, ma magari le puoi trovare direttamente nel resort.
      Tieni presente che comunque sei piuttosto lontana dalla città, almeno una mezzora in bicicletta.
      Il mio consiglio, assolutamente personale, è di avvicinarvi al centro con il bus e poi da lì prendere la bici. Da lì c’è la linea 31 che ti porta in centro storico.
      Stesso discorso per la spesa, essendo piuttosto decentrati ci sono un paio di supermercati a circa un quarto d’ora a piedi. Probabilmente ci sono anche altri negozietti più vicini, come panifici o fruttivendoli, ma non conosco così bene la zona da questo punto di vista. La frequento solo per il mare e le spiagge, che sono davvero stupende!
      Ciao! Eleonora

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *