Museo del Arroz di Valencia

how to know if you are dating a guy Che il les meilleurs sites de rencontres 2014 riso sia uno degli ingredienti della go cucina valenciana più importanti… è un dato di fatto! Non a caso, il piatto tradizionale valenciano è la app para ligar gratis pelo whatsapp paella, una specie di risotto cotto in una speciale padella molto larga e dal bordo basso che si chiama, per l’appunto, paella.

click Il riso veniva e viene ancora coltivato nella huerta valenciana, ossia nella zona agricola che circonda gran parte della città. Ed essendo così importante, i valenciani non potevano non dedicare al riso anche un museo.

Museo del Arroz: storia del mulino

rencontre serieuse gratuite grenoble Il http://www.ivst-vz.de/?debin=kommentare-mit-titantrade Museo del Arroz (Museo del Riso) si trova nel Cabanyal, uno dei quartieri del Poblados Marítimos, e aprì le sue porte l’8 gennaio 2003, dopo che nel 1998 il Comune di Valencia acquistò un binäre option anyoption vecchio mulino del riso e lo convertì in museo.




Il Molí d’Umbert (sede dell’attuale Museo), originariamente di proprietà della famiglia Umbert, iniziò a funzionare all’inizio del XX secolo. Da allora, dopo essere cambiato di proprietà per ben due volte, passando prima alla famiglia Lluch e successivamente alla Serra, da cui prende il nome definitivo, il complesso macchinario del mulino venne costantemente adattato ai nuovi materiali e ai nuovi tempi, tant’è che vennero acquistate delle nuove macchine in grado di eseguire attività sempre più complesse più rapidamente e venne installato anche un secondo motore elettrico.

tastylia review Nonostante le migliorie, il processo della lavorazione del riso che si può ammirare nel museo è praticamente identico a quello che si utilizzava all’epoca della sua messa in funzione.

watch L’Ayuntamiento di Valencia, in collaborazione con l’Università Politecnica di Valencia, con l’intento di recuperare per la memoria collettiva il processo di industrializzazione del riso, la cui coltivazione ha radici profonde nella provincia di Valencia, decise di riabilitare il vecchio mulino Serra per trasformarlo nel Museo del Riso.

http://archedwindowcoverings.com/?frineos=rencontre-en-ligne-mariage&d0e=06 Grazie all’eccellente lavoro di restauro dei macchinari, è stato possibile recuperare l’ http://mohsen.ir/?danilov=الخيارات-الثنائية-الفوز-صيغة-تجعل-انتصارات-متسقة-في-كل-مرة-الشعبي intero processo della lavorazione del riso. Il Museo si articola su ben 4 piani e la visita si deve iniziare dall’ultimo piano, a cui si accede grazie ad un ascensore. Partendo dall’alto e scendendo via via verso il piano 0 si può vedere come il riso appena raccolto si trasforma nel riso che viene utilizzato in cucina, una volta che i grandi macchinari hanno terminato il lungo e articolato processo di pulizia e sbiancamento. Visitando il museo è possibile capire e vedere dal vivo il funzionamento di un antico mulino ed è possibile confrontare l’antica lavorazione artigianale con quella delle moderne strutture industriali.

Museo del Arroz: informazioni utili

Dove si trova: Carrer del Rosari, 3, 46011 València

Orari: da martedì a sabato dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19, domenica e festivi dalle 10 alle 14 – lunedì chiuso

Prezzo: Ingresso intero € 2,00, Ridotto € 1,00 (bambini, studenti, gruppi e pensionati).



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *