Le spiagge di Valencia

Valencia prima di ogni altra cosa, è una città di mare. E, come qualsiasi città di mare, ha delle spiagge. Nello specifico, le spiagge di Valencia sono davvero molto belle, ben curate e ampissime!

Le spiagge cittadine si estendono da nord a sud per circa quattro chilometri, iniziando al confine con il comune di Alboraya (nord) e arrivando fino al porto (sud).

Nel complesso la spiaggia di Valencia, di fine sabbia dorata, è libera. Anche nei mesi estivi, per la grande maggioranza della sua estensione è completamente priva di stabilimenti balneari. Di tanto in tanto, si possono incontrare i tradizionali chiringuitos, dei caratteristici barettini sulla spiaggia che, talvolta, affittano anche sdraio e ombrelloni di paglia, dall’aria decisamente caraibica. I prezzi sono davvero molto competitivi, solitamente si può affittare un ombrellone con due sdraio per circa 10/12 euro al giorno. Nonostante le spiagge siano libere, sono presidiate dai bagnini, ovviamente nel periodo estivo, e sono servite di servizi igienici pubblici e di aree attrezzate con giochi per bambini.

Per quanto riguarda il mare, nonostante ci si trovi vicino alla città, è pulito e le acque sono piuttosto trasparenti. Inoltre, il fondo degrada molto lentamente, ideale se amate giocare in acqua, a racchettoni per esempio!



Nel dettaglio, le spiagge valenciane prendono nomi diversi, che partendo da nord sono:

  • Playa de la Patacona, prima, e Playa Alboraya, poi: si estendono lungo il Paseo Marítim de la Patacona, e si differenziano dalle altre dalla loro vicinanza a un elevato numero di residence turistici. Nella parte più a sud si possono trovare molti bar e ristoranti davvero caratteristici, con bellissime terrazze vista mare.
  • Playa de la Malvarrosa: si estende fino all’Hospital la Malvarrosa, ospita anch’essa diversi chiringuitos e bellissimi ristoranti, proprio a ridosso della spiaggia.
  • Playa del Cabanyal: caratterizzata anch’essa dalla presenza di tipici chiringuitos, offre ai valenciani e ai molti turisti splendidi campi da beach volley attrezzati, che d’estate sono molto frequentati. Si estende verso sud fino al bellissimo Hotel Las Arenas, dove lascia il posto all’omonima spiaggia.
  • Playa de las Arenas: è la spiaggia più vicina al centro città, che si estende fino alla Marina Real e al porto. Ospita moltissimi bar e ristoranti, fra cui alcuni molto rinomati e di grande charme.




Le spiagge valenciane sono ben collegate con il centro città, da cui dista circa circa 5-6 chilometri, da molte linee di autobus, tra cui le linee 2, 4, 19, 31, 32 e 95 durante tutto l’anno e da alcune linee speciali attivate solo durante il periodo estivo.

Inoltre, è bene precisare che nonostante siano spiagge libere, sono ben controllate dalla polizia, che più volte al giorno, ovviamente in particolare modo d’estate, pattugliano sia la spiaggia che il lungomare.

A proposito del lungomare, questo si estende da nord a sud per tutta la lunghezza della spiaggia, senza interruzioni, ed è dotato anche di una bellissima pista ciclabile, che solo in alcuni punti si scosta leggermente dalla passeggiata.

Avvicinandosi verso la zona del porto e della Marina Real, invece, potrete trovare altri bellissimi locali e discoteche, con splendide terrazze con vista panoramica sulle spiagge e sul mare.

Spostandoci invece a sud del porto, ci sono altre spiagge, che formalmente non rientrano nel comune di Valencia, ma che fanno capo ad altri municipi, ma che sono comunque rinomate e molto frequentate dai valenciani e dai turisti: le spiagge del Pinedo e del Saler, che fanno parte del Parco Naturale de l’Albufera di Valencia.

Queste spiagge, a differenza di quelle cittadine, sono più selvagge e circondate da bellissime pinete e dune di sabbia.

Anche qui, di tanto in tanto, potete trovare bellissimi ristoranti tipici, dove gustare un’ottima paella ammirando il mare.




Insomma, come già avrete capito, Valencia non delude mai e, anche parlando di mare e spiagge, ha molto da offrire. Perciò, se state pensando di visitare la città in estate, considerate anche di trascorrere almeno un giorno o due al mare, a godere del sole e del caldo!

3 Comments

  1. Rispondi

    ESTHER CALERO

    Hola Eleonora me encanta tu blog!!
    soy Esther Gerente de Mar y Sombra.
    ponte en contacto.
    saludos!!

  2. Rispondi

    Lucia

    Ciao, ho appena scoperto il tuo blog ,facendo ricerche su Valencia , io e una mia amica stiamo pensando di venirci per i primi di ottobre. Mi piacerebbe che mi consigliassi i posti, più vicini al mare , dove alloggiare spendendo poco ovviamente.. Grazie….. Intanto continuo a navigare nel blog..

    1. Rispondi

      Eleonora

      Ciao Lucia, grazie per il tuo messaggio. Se vuoi, in questo articolo (http://mylifeinvalencia.com/dormire-valencia/ostelli-bandb-valencia/) puoi trovare una selezione di ostelli belli ed economici e per ognuno ho indicato la zona. Se ti interessa stare in zona mare/spiagge, prova a guardare quelli con scritto “Zona mare e spiagge”, ce ne sono 3 o 4. Tieni presente comunque che la città non è grandissima e soprattutto il centro è ben collegato con il mare da autobus e tram.
      Se hai bisogno di altre info, fammi sapere! 😉
      Ciao

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *