Siti per trovare casa a Valencia: ecco la lista completa

Se stai pensando di trasferirti a Valencia, una delle prime cose a cui devi assolutamente pensare è trovare una casa, o almeno un alloggio, che può consistere anche in una stanza in una casa condivisa.

Ecco perché, voglio aiutarti in questo importante passo, dandoti alcuni consigli utili.

Innanzitutto, vediamo su quali siti puoi trovare degli immobili e poi vediamo come leggere e capire gli annunci immobiliari, in modo semplice e veloce.

Siti per trovare casa a Valencia: case e appartamenti

Alcuni dei siti più utilizzati per la ricerca di una casa a Valencia sono certamente:





Una volta sulla homepage di uno qualsiasi di questi siti potrai scegliere se cercare degli annunci per un alloggio da:

  • comprar = compare
  • alquilar = affittare
  • compartir = condividere
  • vacacional = per le vacanze

Dopodiché, dovrai scegliere il tipo di immobile e la scelta quasi sempre comprende queste categorie:

  • obra nueva = nuova costruzione
  • viviendas = abitazione *
  • habitación = solo una stanza
  • oficinas = ufficio
  • locales o naves = magazzini e locali industriali
  • garajes = garage, posti auto
  • trasteros = sgabuzzino
  • edificios = immobile intero
  • terrenos y solares = terreno

* Nel caso si scelga vivienda, bisognerà specificare il tipo, scegliendo tra le seguenti opzioni:

  • piso = appartamento all’interno di un palazzo
  • casa o chalet = casa singola indipendente
  • dúplex = appartamento su due piani all’interno di un condominio
  • ático = appartamento all’ultimo piano di un palazzo

Capire gli annunci immobiliari

Innanzitutto ci tengo a precisare che qui a Valencia, in tutti gli immobili, siano essi da affittare o da comprare, ammobiliati o non, la cucina è sempre presente. È considerata come il bagno, una dotazione fondamentale. Sembra un’informazione da poco ma, soprattutto nel caso in cui si cerca un piso para alquilar, il fatto che la cucina sia già presente in casa è davvero un’ottima cosa, in quanto permette di risparmiare moltissimi soldi.

Detto ciò, vediamo come si presentano gli annunci immobiliari:

Apartamento de 60 m2, 1 habitacion con vestidor y baño incorporado, cocina, salón comedor con balcón, aire frio-calor, garaje. Edificio con portero, piscina y jardín

Piso de 90 m. de superficie, con orientación sur, una habitación doble y una habitación sencilla, un baño, un aseo, suelo de parquet, carpintería exterior de aluminio climalit, aire acondicionado por conductos, calefacción. garaje incluido. La vivienda se entrega amueblada.




  • nr. di habitaciones: per habitación odormitorio si intendono proprio le camere da letto, non identifica il numero complessivo dei locali, come accade in Italia. Quindi, nel primo caso qui sopra, l’appartamento ha una sola camera da letto, mentre nel secondo caso ha una camera matrimoniale e una singola;
  • vestidor è la cabina armadio. Interessante notare che, qui a Valencia, praticamente tutte le case hanno anche gli armadi già installati. Infatti, in quasi tutte le case gli armadi sono incassati a muro (armarios empotrados) e quindi sono anch’essi una dotazione della casa. Chiaro, nessuno ti impedisce di aggiungerne altri, se necessario, ma comunque anche in un piso vuoto, troverai già gli armadi pronti per l’uso. Un altro bel risparmio!;
  • baño o cuarto de baño o aseo: identifica il numero di bagni presenti nella casa. Il baño può essere con ducha (doccia) o bañera (vasca da bagno). Nel primo caso, baño incorporado, intende che il bagno è in camera;
  • cocina: è la cucina, quasi sempre completa di elettrodomestici, ma questo dovrai verificarlo. Potrebbero essere presenti solo i pensili e la parte inferiore ma magari dovresti provvedere tu a completarla con frigorifero e lavatrice eccetera. Ah, ecco! Dimenticavo… qui a Valencia, la lavatrice si trova sempre in cucina!;
  • salón comedor: in questo caso è insieme perché è un locale unico, ma solitamente in casa ci può essere il salón (il soggiorno, dove si trova il divano) e il comedor (la sala da pranzo);
  • balcón: balcone, anche di grandi dimensioni. Con il termine terraza, qui a Valencia, si intende solitamente uno spazio esterno ma a piano terra (ad esempio la terraza di un ristorante, cioè la parte con i tavoli dove sedersi all’esterno);
  • aire frío-calor: raramente qui a Valencia troverai appartamenti con il riscaldamento che funziona con i termosifoni (i caloriferi, per intenderci). Solitamente qui c’è un impianto di aria già installato che, tramite una macchina, gestisce sia l’aria condizionata che il riscaldamento. Per fortuna qui d’inverno le temperature non sono proibitive!
  • garaje: a Valencia non esistono i box! Cioè, i box chiusi come siamo abituati a pensarli in Italia, qui non ci sono. Molti palazzi, soprattutto quelli in centro non hanno nemmeno i garage, ma quelli più recenti, invece, hanno un piano interrato con molti posti auto, ciascuno chiamato plaza de garaje. Certo, rispetto a un box che permette anche di essere usato per immagazzinare cose, il posto auto risulta più scomodo e meno funzionale, però è sempre un plus non indifferente, soprattutto se si possiede un’auto. (Se hai intenzione di trasferire qui a Valencia anche la tua auto, leggi il mio articolo sull’iter burocratico da seguire!);
  • portero: è la portineria, non tutti i palazzo ce l’hanno, ma molti sì;
  • piscina y jardín: molti palazzi, soprattutto quelli più lontani dal centro (zona Ciudad de las Artes y las Ciencias o Campanar) sono dotati di piscina e giardino condominiale. Attenzione perché in questi casi, le spese condominiali salgono notevolmente!;
  • la planta identifica il piano;
  • suelo: è il pavimento e nel secondo esempio ci dice che il pavimento è in parquet (potreste anche trovare scritto suelo en madera, cioè pavimento in legno);
  • carpintería exterior: sono i serramenti, cioè le finestre e spesso specificano il tipo di serramenti che sono installati;
  • completamente equipado y amueblado: questo tipo di descrizione si trova più frequentemente negli annunci relativi all’affitto e forniscono informazioni sullo stato dell’appartamento. Equipado significa che è fornito di elettrodomestici (lavatrice, frigorifero, eccetera) e spesso stoviglie (piatti, pentole, eccetera) e amueblado significa che è arredato;
  • gastos: sono le spese condominiali. Nel caso di piso in affitto, le spese condominiali sono incluse nel prezzo dell’affitto mensile (renta).

Il contratto di affitto

Solitamente, quando si affitta un appartamento, il giorno della firma del contratto bisogna pagare il primo mese di affitto, più la cauzione (che può essere di una o due mensilità) e, se ci si è avvalsi della consulenza di un’agenzia, la fee all’agente immobiliare, che di solito corrisponde a un mese di affitto.

Quindi, tieni presente che se scegli di affittare un piso da 500 euro al mese, il giorno della firma dovrai presentarti con € 500 x 4 (1 per l’affitto + 2 per la cauzione + 1 per agenzia) = € 2.000.

Dopodiché, devi presentarti con delle garanzie, quindi dovrai dimostrare di avere un reddito e delle buste paga da mostrare come prova. Ultima cosa, il NIE (se non sai cos’è il NIE leggi l’articolo che ho scritto) non è fondamentale ma certamente se già lo hai è meglio. Questo rassicura il proprietario di casa sulla tua persona, in quanto, per ottenere il NIE, la polizia spagnola esegue una verifica su di te con la polizia e lo Stato Italiano.




Inoltre, importante notare che se hai al seguito un animale domestico, cane, gatto, coniglio o quant’altro, trovare un piso da affittare sarà più difficile, soprattutto se amueblado. Nel caso, potrebbe esserti richiesto di stipulare un’assicurazione per eventuali danni che l’animale può provocare alla casa in generale e ai mobili in particolare.

I contratti di affitto standard, nel caso l’inquilino voglia dare disdetta anticipata, prevedono solo 30 giorni di preavviso, rispetto ai canonici 6 mesi previsti dai contratti italiani. Chiaramente, questo rende il mercato immobiliare di Valencia davvero dinamico e soprattutto diventa molto più semplice per chiunque cambiare casa quando necessario!

Spero che questa guida ti sia stata utile! Sono già molte le persone che mi hanno scritto chiedendomi info a riguardo e mi sembrava giusto dare qualche consiglio utile sul tema.

Se vuoi, condividilo tramite i social. Aiuterai altre persone a realizzare il loro sogno di trasferirsi a Valencia!

Se stai cercando un alloggio temporaneo per le vacanze, scopri qui come organizzare al meglio il tuo viaggio a Valencia!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *