Café del Duende: Flamenco in Valencia

Al numero 62 di Calle Turia, nel barrio El Botanic, a due passi dal centro storico e dal parco Túria, c’è un posticino davvero particolare, un angolo di Andalusia in Valencia: il Café del Duende.

È un localino davvero piccolo e angusto, ma che racchiude un fascino incredibile. Trovarlo da soli è quasi impossibile, ci si arriva o tramite qualche guida o con il passaparola, come è capitato a me. Infatti, di questo posto me ne ha parlato la mia insegnante di spagnolo, durante una lezione in cui parlammo del flamenco, la danza gitana, tipica del sud della Spagna, dell’Andalusia appunto, che però in realtà non è solo danza. È ballo, canto, amore, passione, rabbia, patimento. Godere dal vivo di uno spettacolo di flamenco è davvero qualcosa di incredibile.

E il Café del Duende di Valencia, pur non essendo in Andalusia, ci trasporta lì, in un mondo in cui le voci e le note della chitarra ci fanno dimenticare tutto e i ballerini ci affascinano con le loro movenze dure ma sensuali.




Il locale è davvero piccolo, terrà una settantina di persone all’incirca e i posti a sedere sono una quarantina, più o meno. L’entrata costa 10 euro e comprende anche una consumazione.

Ogni settimana ci sono quattro spettacoli: giovedì, venerdì e sabato alle ore 23 e la domenica alle ore 20.

Io sono sempre andata la domenica, perciò non so esattamente le altre sere quanta gente ci sia, ma la domenica vi garantisco che è preso d’assalto. Il locale apre una mezz’ora prima dello spettacolo, circa, ma io vi consiglio caldamente di arrivare almeno un’ora prima dello spettacolo, se volete almeno sedervi.

L’atmosfera che si respira durante gli spettacoli è davvero incredibile. Infatti, questo locale non è solo per turisti, anzi! Certo, di turisti ce ne sono, perché comunque il flamenco è una danza che affascina molto gli stranieri, ma è frequentato anche da molti andalusi che incitano i ballerini o i cantanti urlando degli “Olé” o battendo le mani al ritmo della musica.

I gruppi che si alternano sul palco nelle varie serate sono molto diversi l’uno dall’altro, ma sempre andalusi al cento per cento. Io ho visto due spettacoli: il primo era composto da un chitarrista, un cantante e due ballerine. Bellissimo. Davvero toccante. L’altro, invece, era di un gruppo di sette uomini, un chitarrista, due cantanti e quattro ballerini. Fu incredibile. Le canzoni raccontavano di amori impossibili, di donne da conquistare e da amare… e i loro balli erano davvero impregnati di dolore e sofferenza.

Insomma, se avete tempo e volete approfittarne per vedere uno spettacolo di flamenco autentico, e non commerciale, vi consiglio caldamente una visita al Café del Duende.

L’avete visto il video? È un pezzetto di un’esibizione, davvero toccante ed emozionante, non trovate?

**INFORMAZIONI UTILI**

Dove: Carrer del Túria, 62, 46008 València, Valencia, Spagna

Orari: Giovedì dalle 22 alle 2.30 / Venerdì e sabato dalle 22 alle 3.30 / Domenica dalle 19 alle 23

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *