La ofrenda de las flores a la Virgen

Come vi ho raccontato negli articoli precedenti, la festa de Las Fallas è in assoluto la festa più importante della città ed ha un significato antico.

È caratterizzata da moltissimi atti ed eventi, alcuni più sacri e altri più profani, se possiamo dire così.

Uno dei momenti più spirituali e più emozionanti de Las Fallas è certamente la Ofrenda de las flores a la Virgen de los Desamparados (l’offerta floreale alla Vergine degli abbandonati), la patrona della città.



COS’È L’OFRENDA

Tutte le commissioni fallere della città sfilano attraverso le vie e le piazze, vestiti dei loro abiti tradizionali e accompagnati dalla propria banda musicale e giungono nella Plaza de la Virgen portando con loro bellissimi fiori, come omaggio alla Virgen de los Desamparados.

L’ofrenda inizia alle 15.30 del 17 marzo e termina la notte del 18. Il primo giorno chiude l’ofrenda la fallera mayor infantil, mentre il secondo giorno termina l’ofrenda la fallera mayor de Valencia.

Le donne portano mazzi di fiori di differenti varietà, ma il fiore prevalente è il garofano. Gli uomini, invece, portano sulle spalle un grande cesto pieno di fiori che riporta il nome della falla.

Nella Plaza de la Virgen, viene allestita una grande struttura di legno raffigurante la Vergine. Il mantello è tessuto con i fiori depositati dai falleros. Sulla facciata della Basilica vengono allestite strutture metalliche che ospitano altri rami e fiori.

Foto di www.archivalencia.org

PERSONAGGI

Oltre alle fallere e ai falleri, vestiti nei loro tradizionali abiti, in occasione della ofrenda fa capolino un’altra figura importante: il vestidor.

I vestidores sono coloro che raccolgono i fiori e che li collocano sulla struttura di legno della Vergine. Si può dire che “vestono” la Patrona con le migliaia di fiori che vengono portati in offerta dalle commissioni fallere. Essi scelgono il disegno del mantello e i colori che verranno utilizzati. 

PERCORSO

Ogni commissione fallera inizia la sfilata dalla propria casa fallera ma in qualunque caso tutte le commissioni fallere percorrono il centro storico di Valencia e raggiungono la Plaza de la Virgen da due possibili direzioni: arrivando da Calle de la Paz o da Calle San Vincente.

1 Comment

  1. Rispondi

    Maria Grazia Paterno

    Bella relazione, assolutamente interessante! Sulla Fallas c’è scritto di tutto, ma poco concreto. Questa della vestizione dev’essere una cerimonia da non perdere.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *