Calendario eventi Las Fallas 2017: seconda settimana

Dal 26 febbraio, quando si è tenuta la Crida, Valencia è ufficialmente in Fallas!

Allora, vediamo giorno per giorno tutti gli eventi più turistici in programma per questa seconda settimana di Las Fallas:

SABATO 04 MARZO 2017

Ore 14.00: mascletà in Plaza Ayuntamiento

Ore 18.00: Cabalgata del Ninot attraverso il seguente itinerario: Calle de la Paz, Calle San Vicente, Plaza del Ayuntamiento, Avenida Marqués de Sotelo e termine in Calle de Játiva

Ore 24.00: mascletà colorata in Plaza Ayuntamiento




DOMENICA 05 MARZO 2017

Ore 14.00: mascletà in Plaza Ayuntamiento

LUNEDÌ 06 MARZO 2017

Ore 14.00: mascletà in Plaza Ayuntamiento

MARTEDÌ 07 MARZO 2017

Ore 14.00: mascletà in Plaza Ayuntamiento

MERCOLEDÌ 08 MARZO 2017

Ore 14.00: mascletà in Plaza Ayuntamiento

GIOVEDÌ 09 MARZO 2017

Ore 14.00: mascletà in Plaza Ayuntamiento

VENERDÌ 10 MARZO 2017

Ore 14.00: mascletà in Plaza Ayuntamiento

Dalle ore 20.00: Accensione delle luci nelle vie principali

Oltre a questi eventi, certamente più interessanti da un punto di vista turistico, ci saranno altri eventi più istituzionali, che vedranno coinvolte le due Falleras Mayores (grande e infantil), come l’omaggio delle forze armate alle Falleras o la loro visita presso la caserma dei pompieri di Avenida de la Plata.

Oltre a tutto ciò, la città inizierà a riempirsi dei tradizionali baracchini di churros, che saranno presenti a ogni angolo di strada. Inoltre, la viabilità cittadina inizierà a subire drastiche modifiche, con molte strade che verranno chiuse o deviate per ospitare le diverse fallas, la cui plantà inizierà a brevissimo. E, per finire, inizieranno a montare per le strade le tradizionali carpas, ossia dei tendoni nei quali le case fallere organizzano feste con concerti e musica da sera a mattina.

Vi ricordo che, invece, avete tempo ancora solo fino al 15 marzo per visitare l’Esposizione dei Ninots e votare il ninot che sarà salvato dalla Cremà. Inoltre, con lo stesso biglietto potrete visitare gratuitamente anche il Museo Fallero.

Insomma, ci stiamo addentrando sempre più nel cuore de Las Fallas. Siete pronti?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *